info@portoseguroeditore.it

Una guerra e i suoi dintorni

Autore: Massimo Pedrinzani

Copertina flessibile

ISBN 9791256160631

Pag. 310

17,10

Descrizione

Non un romanzo, un racconto, un saggio, un percorso fluido lungo le lame dei binari, ma un’esplosiva e incontrollata cascata di pensieri, ragionamenti, citazioni, imprecazioni che si coagulano intorno alla guerra fra Russa e Ucraina, ancora in atto. Le libertà vere o presunte della “grande” democrazia Americana contro le ipotetiche aberrazioni della dittatura Russa. Usa o Russia, quindi? Biden o Putin? Reagan o Gorbaciov? Sophia Loren o Gina Lollobrigida? Mazinga o Mazinga Zeta? Massimo Pedrinzani si getta furibondo nel mischione, una Royal rumble geopolitica forse più grande di lui. E nessuno potrà davvero sapere come ne sarà uscito. Quel che pare certo, al di là dei suoi torti e delle sue ragioni, è l’entusiasmo a volte maturo, a volte candido ma spiazzante, che butta in campo libero, giocando con la sua rete culturale, i suoi pensieri, i suoi spettri. Una battaglia impossibile fra logica e passione che porta a domande filosofiche di portata meta-satirica (involontaria) più che a semplici risposte. E a noi non resta che, “democraticamente”, pubblicare tutto questo, nella speranza che l’opera ondeggi leggera fra le più lucide riflessioni dell’autore e non finisca, non si sa mai, fra le fiamme del suo delirio. 

 

Massimo Pedrinzani, è nato il 23 luglio del 1959, a Massa Carrara. Dopo “Attimi”, questa è la sua seconda pubblicazione con Porto Seguro Editore. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una guerra e i suoi dintorni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie

Prodotti correlati