info@portoseguroeditore.it

Una cosa per pochi

Autore: Pier Paolo Giusti

ISBN 9788855469302 
Copertina flessibile;
Pag. 214

15,11

Descrizione

A pochi passi dalle mura di un piccolo paese di provincia viene ritrovato il corpo di un uomo senza testa e con le impronte digitali cancellate dall’acido: un uomo senza identità. L’ispettore Zordi, ancora impegnato nel risolvere gli strascichi dell’indagine de La cura della follia, viene chiamato a indagare. In mano ha solo un portafoglio con un biglietto che riporta il nome di un hotel chiuso per fallimento, Mille Pini. Mentre continua a interrogare in carcere i due serial killer di Firenze, per capire che fine ha fatto il dottor Pancheri, l’autopsia rivela che è proprio lui il corpo ritrovato senza testa. L’aiuto di Cristina Borghese, esperta di storia dell’arte con la vita sempre più complicata, si rivelerà ancora una volta indispensabile. Le loro indagini porteranno alla scoperta di una setta sanguinaria che opera secondo principi che niente hanno da invidiare alla follia. Un nuovo appassionante caso per l’ispettore Zordi e un nuovo viaggio nei meandri più oscuri della psiche umana. 

Pier Paolo Giusti è nato nel 1979 e vive a Firenze, dove lavora come psicoterapeuta. Ha all’attivo tre suoi lavori nell’antologia Oltre la pagina (Jolly Roger Edizioni, Firenze, 2019) e il racconto La parte di Rhonda in Racconti toscani (Historica edizioni). A febbraio 2021 è uscito il suo saggio Non siamo tutti un po’ psicologi (Il Filo di Arianna edizioni, La Spezia). Una cosa per pochi è il sequel de La cura della follia (Porto Seguro Editore, 2020). 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una cosa per pochi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati