info@portoseguroeditore.it

Tutto quello che ho perso

Autore: Silvia Magni
ISBN: 9791254921579

copertina flessibile
pag. 142

12,51

Descrizione

Silvia ha vent’anni, lavora in una casa editrice e il suo cuore è diviso tra Paolo, un collega di cui si è invaghita, e Andrea, un bravo ragazzo a cui vuole bene ma che non ama. Quando scopre di essere malata, tutto il resto passa in secondo piano. La diagnosi è annessite bilaterale di forma specifica, ovvero TBC. Viene mandata ad Alberoni, vicino a Venezia, per effettuare delle cure. All’istituto Silvia si sente confinata ai margini della società. Nel frattempo nel 1968 gli eventi della Storia scorrono veloci: ci sono i movimenti studenteschi, le lotte operaie, l’uccisione di Martin Luther King e di Robert Kennedy. Solo alla fine del suo percorso di cure Silvia comprenderà tuttavia che quel periodo non è stato una “pausa” dalla vita; le ha permesso infatti di stringere legami importanti, come quello con Lara, e le ha fatto ricordare che spesso la bellezza si nasconde nelle piccole cose e nella quotidianità.

SILVIA MAGNI è nata a Milano, città che ama molto. Ama anche il mare, la Francia, i colori e i profumi della natura. Ha un debole per gli animali e le piace prendersene cura. Scrive da sempre. Grazie alla scrittura riesce a mettere su carta i suoi stati d’animo ed emozioni e questo la fa stare bene.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tutto quello che ho perso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati