info@portoseguroeditore.it

Sfiorando New York City

Autore: Marco Marcucci
ISBN:9791254923368
Pag: 100
Copertina flessibile

12,35

Descrizione

Sfiorando New York City ci catapulta in due racconti ben distinti, uniti solo dallo sfondo della grande mela appena sfiorata e dagli intrighi che si intrecciano nelle vite dei due protagonisti. La loro routine verrà sconvolta da strani avvenimenti che ribalteranno le loro convinzioni e desideri. Nel primo racconto, un misterioso nastro con registrata una storia arriva sulla scrivania di un commissario. È il racconto di un artista la cui vita scivola verso la follia. L’interesse di un consolato straniero a NYC per un suo dipinto lo porta a costruire una intricata congettura fatta di corsie di ospedale e spie internazionali.  Nel secondo racconto troviamo Max, un attore che ha raggiunto il successo. Dovrà trasferirsi a NYC dopo un periodo di detenzione per un reato non commesso. Alle Bahamas incontra il vero responsabile e il sapore della vendetta lo porterà a riappropriarsi di ricordi dimenticati.  

Marcucci Marco (1953). Vive a Firenze. Una grande passione per il Teatro lo porta a Bologna, dove frequenta la Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone. Successivamente si immerge in una gratificante esperienza romana lavorando nel magico e caotico mondo del Cinema. Tornato a Firenze lavorerà come designer.
Si cimenta per la prima volta con la scrittura.  

 

6 recensioni per Sfiorando New York City

  1. Vieri

    la prosa è essenziale, i due racconti ben costruiti. La narrazione scorre veloce senza tuttavia penalizzare la descrizione dei protagonisti dei due racconti, descrizione che risulta accurata e capace di catturare l’attenzione del lettore.

  2. Raffaello Battilana

    Proprio gradevoli questi due racconti brevi, che scorrono sotto gli occhi del lettore tra gli incastri e i rimandi di una narrazione che solletica la curiosità e invita ad affrettarsi per conoscere quale sorpresa riserva il finale.

  3. Claudio Niccoli

    …salve…ho avuto casualmente l’opportunità di leggere questo piccolo libro di un autore per me sconosciuto…una vera sorpresa…due brevi racconti ben scritti e ben strutturati…due racconti tinteggiati di noir e dal vago sapore cinematografico(valgono forse le precedenti esperienze professionali…vedi sunto biografico)una lettura semplice ma accattivante che rimanda ad una necessaria leggerezza espressiva…unica nota per me una urgenza narrativa troppo spiccata…ma forse è solo il tratto stilistico dell’autore…complimenti…aspetto la prossima pubblicazione

  4. Raffaello Battilana

    Proprio gradevoli questi due racconti brevi, che scorrono veloci sotto gli occhi del lettore tra gli incastri e i rimandi di una narrazione che solletica la curiosità. E invita ad affrettarsi per conoscere quale sorpresa riserveranno le ultime pagine.

  5. Alfonsina Del Reno

    Due racconti di scorrevole e gradevole lettura. Trame avvincenti e intriganti.
    La scelta dell’autore d’ambientare a New York entrambe le storie conferisce alla lettura un velo di malinconia.
    Attendo con curiosità il prossimo libro.

  6. Saura Saccenti

    Il protagonista senza nome del primo racconto e Max protagonista del secondo, hanno qualcosa in comune. Hanno vissuto una sorta di doppia vita, mano a mano i ricordi ritornano, le cose si fanno chiare e i loro destini più certi. Questa la capacità che ho apprezzato di più nella struttura di questi due brevi racconti scritti anch’essi con una prosa dislocata, non usuale, così come la vita dei loro protagonisti.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie

Prodotti correlati