info@portoseguroeditore.it

Le otto sagome

Autore: Stefano Cirri
ISBN:9791254922583
Pag. 396

18,05

Descrizione

La Fattoria de’ Grulli è un luogo di possibilità, dove mezz’orfani e persone diversamente abili possono svolgere un lavoro e trovare un ambiente accogliente. Insieme ai diversamente normali che se ne occupano e gestiscono le attività, quella della Fattoria de’ Grulli è una sorta di grande famiglia. Quando però un giorno di marzo viene ritrovata una sagoma intagliata nel legno e confitta nel terreno, il solito clima sereno si guasta. Tutti i diversamente normali pensano che l’autore sia Francesco, detto Chicco, che aiuta il protagonista Giovanni nel laboratorio di falegnameria, ma i tentativi degli operatori di sviscerare il significato di questo oggetto non fanno che peggiorare la situazione. Nel frattempo, le sagome ritrovate diventano due, cinque, sette. E sono sempre più sfigurate e inquietanti. Chiunque ne sia l’autore, sembra abbia bisogno di esternare qualcosa di tremendo, che lo riguarda e lo turba oltre ogni limite. Quando l’ultima sagoma verrà scoperta, emergerà una storia crudele, di violenza ma anche di noncuranza. E tutti si sentiranno, in qualche modo, colpevoli. 

Stefano Cirri è un Consulente del Lavoro e vive a Firenze con la moglie, due labrador e due cavalli. All’età di vent’anni si è appassionato alla scrittura, ma è solo nel 2021 che pubblica il suo primo romanzo, L’ostentatore (Mauro Pagliai Editore), seguito da Il profanatore (Mauro Pagliai Editore).  

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le otto sagome”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati