info@portoseguroeditore.it

La Re-publica

Autore: Giuseppe Porcaro
ISBN: 9791254921005
copertina flessibile;
pag. 230

13,50

Descrizione

Italia, 2063.  Nella Roma di un futuro distopico ma non poi così lontano e assurdo, si sono appena concluse le elezioni per la presidenza. Il nuovo Presidente della Repubblica è Primo Fanelli, seguito al governo dal suo amico e compagno di partito Damiano Verra. I due però hanno stretto loschi accordi con l’opposizione, con un unico scopo: fare dell’Italia una monarchia assoluta. Ma i loschi affari e inciuci tra politici, si sa, prima o poi saltano fuori, e un membro dell’opposizione approfitta dell’informazione.  Qualche giorno dopo, la sede del partito di Fanelli – Progresso Liberale – salta in aria. Qualcuno di inaspettato si cela dietro questo attentato e lo rivendica pubblicamente…
Equilibri di potere e affari occulti muovono le acque torbide del Parlamento italiano ancora una volta. 

Giuseppe Porcaro è nato a Napoli nel 2002. Frequenta la facoltà di Economia e Commercio presso l’Università Federico II di Napoli e nel 2020 ha avviato un progetto culturale e politico. Questa è la sua prima pubblicazione. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Re-publica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati