info@portoseguroeditore.it

La condanna della carne

Autore: Fabio Umbro
ISBN: 9788855469623
Copertina flessibile
Pag. 210

15,11

Descrizione

L’idea di umanità è del tutto relativa nella mente di Melchiorre. Un uomo di mezza età, un semplice macellaio dedito al lavoro e al piacere culinario; ma anche un assassino, un mostro, un cannibale. Sulle ceneri di un’infanzia brutale e violenta, è ancora un figlio alla disperata ricerca del consenso di una madre mentalmente instabile. Un serial killer capace di confondersi tra la massa, che cancella l’esistenza delle sue vittime per iniziare a esistere davvero, alla feroce conquista di ciò che gli manca per elevare la propria anima. Melchiorre è tutto questo, forse di più.
Fabio Umbro, con un’innegabile capacità artistica, forgia un personaggio senza eguali, costruendone magistralmente la personalità e la psiche, creando un profondo contatto con il suo dolore e la sua follia, e mostrando, senza filtri, la natura tossica e predatoria di un uomo disposto a tutto pur di avere l’approvazione di una madre che, come lui, non ha mai fatto i conti con la propria coscienza. 

Fabio Umbro ha 46 anni e lavora come autore televisivo. Con il racconto Il creatore di spaventapasseri, nel maggio del 2018, riceve una menzione speciale nella categoria Narrativa – Racconto alla XVII Edizione del Premio Inedito – Colline di Torino presso il Salone del Libro di Torino. Nel 2022 pubblica La condanna della carne con la Porto Seguro Editore. 

9 recensioni per La condanna della carne

  1. Horror fan

    Mi è piaciuto moltissimo, veramente un buon primo libro, accattivante, forte e che racconta molto bene la mente di questo terribile Melchiorre. La cosa più sorprendente però è l’ironia utilizzata, non mi aspettavo di poter ridere… anche.

  2. Filippo

    Un acquisto al buio… Originale e sorprendente. C’è tensione, humor, e un’attenzione ai particolari che lo rende un prodotto da leggere. Ho apprezzato molto la scrittura: moderna e diretta, molto efficace.

  3. Horror Fan

    Mi è piaciuto moltissimo, veramente un buon primo libro (questo si evince dalla biografia dell’autore). Accattivante e forte, racconta molto bene la mente di questo terribile Melchiorre. La cosa più sorprendente per è l’ironia utilizzata; non mi aspettavo di poter ridere… anche.

  4. Alessandra

    Coinvolgente.
    Rapisce dalle primissime pagine e tiene incollati fino alla fine. Chiaro e per nulla banale, riesce a trattare con leggerezza l’horror senza privarlo della sua forza cruda, strappando anche qualche sorriso. Dispiace finirlo.

  5. Paola

    Sono un’appassionata lettrice e, pur non amando il genere horror, ho voluto provare per curiosità: il titolo è molto accattivante. Resto fedele ai miei gusti ma l’originalità e la scrittura dell’autore mi ha soddisfatta e non mi pento di averlo letto, per questo motivo merita un voto alto.

  6. Carlo

    Libro interessante e molto originale. Il protagonista l’ho trovato “perfetto” ma anche gli altri personaggi sono ben studiati e delineati. Complimenti all’autore, lo consiglierò.

  7. Valter

    Intrigato dal titolo ho acquistato questo libro e sono rimasto piacevolmente colpito! Scrittura fresca, e tematica affrontata davvero in maniera originale. Consiglio

  8. Veronik

    Da amante del genere sono rimasta molto colpita dall’analisi psicologica del personaggio e dall’ironia che accompagna una trama molto coinvolgente. Una scrittura agile rende ancor più piacevole la lettura

  9. Michela (proprietario verificato)

    Premessa : non sono un amante del genere .Ma con mio stupore , devo dire che mi sono , da subito , affezionata al personaggio di Melchiorre . Una narrazione scorrevole ,a tratti divertente e ironica che mi ha lasciato in sospeso fino alla fine . E con un epilogo , a mio parere , per niente scontato . Lo consiglio sinceramente .

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati