info@portoseguroeditore.it

In piedi controvento

Autore: Elena Narbone

ISBN: 9791256160570
Copertina flessibile;
Pag. 244

15,20

Descrizione

Segreti familiari e viaggi di auto-scoperta attraversano questo romanzo che vede le vite di Giorgia e Laura intrecciarsi con quelle di Stefano e Mathias in Africa. L’amore tra Giorgia e Lorenzo non sembra essere più sereno dello stanco rapporto tra Laura e Stefano che vivono tutte le inquietudini e le incertezze di una vita che sembra già tracciata.
Scelte di vita che li porteranno ad affrontare la propria crisi interiore e di coppia con coraggiose e sorprendenti rivelazioni.
Un romanzo di formazione che risponde alle domande di tutte le età. 

Elena Narbone fiorentina e insegnante di economia, è stata anche organizzatrice di eventi culturali e autrice per emittenti televisive. In piedi controvento è i suo primo libro per Porto Seguro Editore. Ha pubblicato con Stranamore Editore nel 2007 Con tutto il mio amore e con Romano Editore nel 2010 Storie di crimini e truffe a Firenze e in Toscana, insieme a Aldo Ferraris. 

4 recensioni per In piedi controvento

  1. Paola

    Letto tutto d’un fiato da quanto e coinvolgente, veramente attuale affronta attraverso la storia di vita dei protagonisti,molte tematiche esistenziali,in cui tutti più o meno ci troviamo immersi,fornendoti spunti di riflessione,importanti ,e profondi, con una lettura cinque brillante e per niente noiosa, veramente una buona lettura!!!!!!

  2. Paola

    L’ho letto tutto d’un fiato..tanto è appassionante e coinvolgente, attraverso i protagonisti,vivi situazioni psicologiche …interrogativi,esistenziali che,fanno parte del nostro vivere,e hai anche risposte e comunque,argomenti su cui pensare e sviluppare un confronto…….bella tutta la storia che ti trascina per conoscerne infine, l’evoluzione.

  3. Simone

    Simone cecchi ha scritto una recensione
    (*)
    (*)
    (*)
    (*)
    (*)
    Sii più forte degli eventi
    Qualche sabato fa camminando rilassato in via Gioberti, mi sono soffermato alla vetrina della libreria e quel libro di una, per me, “emerita sconosciuta ” intitolato In piedi controvento, mi ha fatto istintivamente ricordare un precetto della mia infanzia: mai pisciare controvento.Che discriminante della condizione maschile ! Elena Narbone è brava, penetrante, acuta. E riuscita a farmi entrare, fin da subito, nella narrazione. Mi sono riconosciuto in alcune scene e questa è la cosa che più mi piace provare leggendo. Il valore che posso estrarre da un libro sta anche nel ricordare sensazioni che avevo velato o nel capire qualcosa che stentavo a percepire in modo nitido. Leggete Elena Narbone. In piedi controvento non è convenzionale, non è banale. Rende più semplice mutare la mentalità o il punto di vista. Aiuta a cambiare l’abito e l’abitudine.
    Simone cecchi ha scritto una recensione
    (*)
    (*)
    (*)
    (*)
    (*)
    Sii più forte degli eventi
    Qualche sabato fa camminando rilassato in via Gioberti, mi sono soffermato alla vetrina della libreria e quel libro di una, per me, “emerita sconosciuta ” intitolato In piedi controvento, mi ha fatto istintivamente ricordare un precetto della mia infanzia: mai pisciare controvento.Che discriminante della condizione maschile ! Elena Narbone è brava, penetrante, acuta. E riuscita a farmi entrare, fin da subito, nella narrazione. Mi sono riconosciuto in alcune scene e questa è la cosa che più mi piace provare leggendo. Il valore che posso estrarre da un libro sta anche nel ricordare sensazioni che avevo velato o nel capire qualcosa che stentavo a percepire in modo nitido. Leggete Elena Narbone. In piedi controvento non è convenzionale, non è banale. Rende più semplice mutare la mentalità o il punto di vista. Aiuta a cambiare l’abito e l’abitudine.

  4. Simone Cecchi

    Qualche sabato fa camminando rilassato in via Gioberti, mi sono soffermato alla vetrina della libreria e quel libro di una, per me, “emerita sconosciuta ” intitolato In piedi controvento, mi ha fatto istintivamente ricordare un precetto della mia infanzia: mai pisciare controvento.Che discriminante della condizione maschile ! Elena Narbone è brava, penetrante, acuta. E riuscita a farmi entrare, fin da subito, nella narrazione. Mi sono riconosciuto in alcune scene e questa è la cosa che più mi piace provare leggendo. Il valore che posso estrarre da un libro sta anche nel ricordare sensazioni che avevo velato o nel capire qualcosa che stentavo a percepire in modo nitido. Leggete Elena Narbone. In piedi controvento non è convenzionale, non è banale. Rende più semplice mutare la mentalità o il punto di vista. Aiuta a cambiare l’abito e l’abitudine.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie

Prodotti correlati