info@portoseguroeditore.it

Il dopo Franco

Autore: Flavio Guidi

ISBN 9788855469685

Copertina flessibile;
Pag. 600

 

21,76

Descrizione

È un’analisi della transizione spagnola avvenuta nel corso degli anni Settanta all’interno delle file dell’estrema sinistra italiana. Una sinistra rivoluzionaria estremamente attenta alle vicende internazionali, dal Vietnam al Cile, dal Portogallo all’Argentina, e che vedeva nella vicina Spagna franchista uno dei terreni più fecondi per una possibile rivoluzione nel cuore dell’Europa Occidentale. L’attesa spasmodica di un crollo del regime franchista come, da un lato, nemesi storica della sconfitta del 1939, e dall’altro, la possibilità di una ripresa del percorso di superamento del capitalismo innescato dal maggio del 1968 in Francia, proseguito con la rivoluzione dei garofani del 1974 e destinato, nelle aspettative di quella generazione, a fare della Spagna, l’anello debole della catena imperialista, il paese-chiave della riscossa proletaria. Tutto questo, è anche un dibattito storiografico che ha ripreso vigore negli ultimi anni, a seguito della crisi catalana dopo il 2017.

FLAVIO GUIDI è nato a Brescia nel 1955. Dopo la laurea nel 1980 al DAMS di Bologna con una tesi sull’uso dei quotidiani durante il rapimento Moro, è stato insegnante di lettere dal 1981. Ha intrapreso poi il percorso del Dottorato in Storia Contemporanea all’Università di Barcellona (2004/07 e 2012/13). Nel 1997 ha scritto Atlante Elettorale della Lombardia 1946-1996, edito da Edizioni Intermedia, Brescia, e nel 2010 Nostra patria è il mondo intero – Camillo Berneri e Guerra di Classe a Barcellona, 1936-37, edito da Ilmiolibro, Milano. Il dopo Franco è già rosso – La transizione spagnola nella stampa della sinistra rivoluzionaria italia-na è il suo primo libro edito da Porto Seguro Editore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il dopo Franco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati