info@portoseguroeditore.it

Hitler e gli Ebrei - Volume I

Autore: Mario Ragionieri

ISBN: 9788855468275
Copertina flessibile;
Pag. 606

23,66

Descrizione

Quando Hitler si apprestava a cancellare dalla faccia della terra un intero popolo le sue tesi e i suoi propositi furono ascoltati e accolti da un’eterogenea massa di persone: operai e imprenditori, cattolici e atei, uomini e donne. Quali furono le motivazioni addotte per giustificare la soluzione finale sono da ritrovare nel suo personale manifesto d’intenzioni, che attinge da secoli di odio e false credenze. In questo primo volume Mario Ragionieri ripercorre le tesi professate da Hitler e indaga gli effetti che quelle parole d’odio hanno avuto sulla popolazione in Germania, in Austria, in Polonia e in Unione Sovietica. Ha inizio così lo sterminio di massa. Mario Ragionieri torna su una delle ferite più dolorose della storia dell’umanità, svelandone i risvolti più insensati e crudeli, riportando alla luce fonti documentate che attestano ciò che non avreste mai voluto sapere di quel periodo da dimenticare. 

Mario Ragionieri  nasce a Empoli il 24 aprile 1953. Da sempre appassionato di Storia, ha frequentato Scienze politiche all’Università di Firenze e ha lavorato per anni come responsabile presso una nota azienda, senza mai dimenticare di coltivare questo suo interesse. Tiene lezioni di approfondimento sul periodo napoleonico e sul periodo dal 1914 al 1946. Ha scritto oltre 30 libri, sia romanzi che saggi storici, alcuni dei quali pubblicati con Porto Seguro Editore. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Hitler e gli Ebrei – Volume I”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati