info@portoseguroeditore.it

Doppia Vittima

Autore: Francesco De Palo

Copertina Flessibile

ISBN 9791254928554

Pag. 322

17,10

Descrizione

Il commissario Vito Tarantino, un bravo poliziotto dalla vita privata quasi irreprensibile, e la sua Banda devono fare chiarezza sulla morte, forse accidentale, di una donna molto stimata: la professoressa Giulia Riccobono, preside di un istituto tecnico e presidente di un’associazione di partigiani che, con l’amato marito Roberto, ha scelto di “scappare” dalla metropoli per andare a vivere a Luino, sulle sponde del Lago Maggiore, pur continuando a lavorare nella sua città natale, Milano.
Un caso semplice, talmente semplice che non sembra nemmeno un caso.
Ma che, con il susseguirsi degli eventi, svelerà sempre nuovi scenari e nuovi personaggi che si riveleranno essere depositari di segreti inconfessabili.
Le doti di bravo investigatore del commissario non lo aiuteranno a decifrare da subito la personalità e il ruolo che le persone che ruotano attorno alla vita di Giulia Riccobono hanno in questa strana vicenda: in fondo lui è un poliziotto e non uno psicologo.
Tra la scoperta di colpe imperdonabili e l’emergere di innocenze perdute “Doppia vittima” è il racconto delle ambiguità che governa la vita di molti di noi, inconsapevoli dei drammi che ne possono derivare.  

 

Francesco De Palo è nato a Ferno (VA) nel 1961 e vive a Cassano Magnago. Ha lavorato una vita sui treni, guidandoli, e da quando è andato in pensione si è dedicato anche alla scrittura. 
Già autore di “Vittima perfetta”, un giallo pubblicato da Porto Seguro Editore nel 2022, premiato al concorso: percorsi letterari dal Golfo dei poeti Shelley e Byron.
In precedenza aveva scritto solo alcuni racconti, mai pubblicati. 

1 recensione per Doppia Vittima

  1. Fosca Giacometti

    In questo secondo romanzo tutto è ben delineato e articolato, una morte che non sembra lasciare dubbi. Il fiuto dell’ispettrice Laura Tasseri vacilla e Vito Tarantino è in difficoltà. La politica spicca nella storia di rapporti famigliari così lineari, ma che lineari non lo sono per niente! La vittima non è unica. In questo romanzo, che fa davvero riflettere come sia difficile mantenere integri i rapporti famigliari, d’amore e d’amicizia, l’autore ci regala un quadro composto da contraddizioni e verità nascoste. Bravo!!!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Categorie

Prodotti correlati