info@portoseguroeditore.it

Confessioni di un vagabondo innamorato

Autore: Michele Balocchi
ISBN: 9791254920619 
Copertina flessibile
Pag. 123

13,21

Descrizione

Sono 432 i chilometri che li separano e Aurelio lo sa molto bene, visto che ha deciso di percorrerli tutti, dal primo all’ultimo, per raggiungere Monica e riconquistare il suo amore. Per farlo però non può usare il treno, la macchina, men che meno l’aereo, perché l’Italia sta attraversando l’epidemia COVID-19 e le persone dovrebbero rimanere in casa.
Dovrebbero, perché Aurelio non può aspettare che tutto riapra per riconquistare Monica. Lei lo ha lasciato: non funzionava più, gli ha detto, soffriva e basta, la lontananza tra loro era troppa, quei 432 chilometri sanno pesare sul cuore e sulla mente, quando due persone si amano da una tale distanza.
Così Aurelio, zaino in spalla e auricolari nelle orecchie, parte per un’avventura che sembra quasi un’Odissea, il viaggio di un uomo che cerca di tornare dalla sua donna. Parte da Roma per attraversare l’Italia, solo per dimostrare concretamente quanto davvero tenga a Monica. Sul suo percorso incontrerà ostacoli, distrazioni e numerosi pericolosi, ma proprio come Ulisse in viaggio verso Itaca, Aurelio non darà segno di volersi arrendere. 

Michele Balocchi è nato a Roma il 1958. Ha iniziato a scrivere un racconto durante una vacanza. Poi ne sono seguiti altri. Ha scritto un racconto inserito nell’antologia Odissea 2020, edita dalla libreria Piave della Mondadori di Roma e ha conseguito altre numerose pubblicazioni. Confessioni di un vagabondo innamorato è la sua prima opera con Porto Seguro Editore. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Confessioni di un vagabondo innamorato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati