info@portoseguroeditore.it

Essere Carmelo Bene

Autore: Giacomo Maria Prati;

ISBN: 9788855468824
Copertina flessibile;
Pagine: 102 pag.

12,26

Descrizione

Solo poetando possiamo cogliere le essenze di un grande poeta come Carmelo Bene. Allora il modulo del saggio si contorce verso il volo fugace della poiesis. Il saggio si fa poesia dentro la voce di Carme-lo. Il testo prende fuoco e fuga. Ascolto assoluto. Le parole dell’autore si confondono con quelle di Carmelo. Sorge una nuova lingua. Per amanti. La critica si perde in creatività, come credeva Bene. Un “saggio al cubo”, ipertestuale, che riassume con forza traboccante e delirante quell’esperimento umano audace e fantastico che fu Carmelo Bene. Irripetibile la sua attorialità. Eternamente attuale invece la sua poetica-ermeneutica. Forse questa è la sua più grande Opera, sempre in movimento. Carmelo Bene fantasma, sempre in parusìa, che ci agita. Per chi non lo conosce o lo conosce male, per iniziare ad amarlo.

GIACOMO MARIA PRATI (Tortona, 1971) è uno studioso di miti, iconologia, tradizioni ermeneutiche ed è funzionario del Ministero della Cultura. Da sempre si lascia sedurre dalla Poiesis di Carmelo Bene, di cui vorrebbe riattualizzare la scrittura di scena per il Tamerlano di Marlowe e per il Cantico dei Cantici di Salomone.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Essere Carmelo Bene”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie

Prodotti correlati