In offerta!

Senza il mio nome

(1 recensione del cliente)

14,90 12,50

Autore: Gianfranco Obinu

ISBN: 9788855463034
Copertina flessibile;
Pag. 174

COD: 9788855463034 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Una mattina la vita di un uomo viene sconvolta da una telefonata che gli dà notizia della morte del padre; di fronte al feretro, però, ciò che prova non è commozione o senso di perdita: per lui quello è il corpo di uno sconosciuto. Il suo percorso da quel momento è punteggiato dalla presenza paterna, in vita, nei ricordi del passato, o come figura ologrammatica nel presente. In una frammentazione narrativa che si fa sempre più frastagliata, assumendo quasi il ritmo sincopato della musica jazz, il protagonista mette in atto un estenuante tentativo di riconoscersi. Lui, come gli altri personaggi, resta senza nome, in un non-detto che lascia sospesi, come a filo d’acqua, al confine fra singolo e molteplice, in un flusso in cui ognuno può specchiarsi.

1 recensione per Senza il mio nome

  1. Roberta

    Si tratta di una storia immaginaria. Un’opera di narrativa che si inserisce nel fortunato filone dei romanzi di formazione. Sulle tracce di Demian, Kim, David Copperfield, Il giovane Holden. L’autore pesca a piene mani nel suo vissuto per costruire accurati scenari tridimensionali, nei quali colloca e fa interagire i suoi personaggi. Il risultato è un quadro che mantiene costantemente coerenza e credibilità e lascia il lettore appeso a situazioni ed emozioni. L’ironia che sostiene le prime parti, e consente al lettore di avventurarsi nella storia con cauto distacco, sfuma pian piano sino a scomparire. Giunti alle ultime pagine del racconto, l’iniziale lontananza che ci proteggeva da un eccessivo coinvolgimento, è ormai persa e ci si può abbandonare completamente al profondo vissuto del personaggio principale. Il ritmo dell’incedere è musicale, incostante, sincopato. Nell’ideale colonna sonora per la sua lettura non può, dunque, mancare il Jazz. Ma non significa che questo sia l’unico genere presente nell’opera. Alcuni capitoli evocano e pretendono un sottofondo Blues, altri rimandano ad atmosfere più Country. Un libro da assaporare, lentamente, perdendosi fra note e parole.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *