In offerta!

Quella sporca finale

10,00 8,50

Autore: Alberto Di Chiara

ISBN: 978-88-98930-05-0
Copertina flessibile
Pag. 144

Categorie: , , Tag: ISBN: 978-88-98930-05-0

Descrizione

“Mi chiamo Alberto Di Chiara, ho 26 anni e sto per disputare la partita di calcio più importante della mia vita. Ci sono finali e finali. Per i miei tifosi la partita contro la Juventus vale più di una finale anche se è un’amichevole di Ferragosto. Figuriamoci poi se quella partita è la finale di Coppa UEFA. L’adrenalina si trasmette da tifoso a tifoso come corrente elettrica e arriva fino a te. Che non puoi tradire. No, assolutamente, non puoi. Puoi sbagliare sempre e con chiunque, ma non in una finale contro la Juventus. Lì non sono ammessi errori. Se sbagli paghi e la punizione è una sola: nessuno lo dimenticherà mai.”

Se, al giorno d’oggi, vuoi dire qualcosa di originale, diverso e provocatorio basta dire la verità. Ma non è facile. Anzi. Soprattutto quando devi scoperchiare il mondo nel quale lavori, ridi, soffri e vivi. Alberto Di Chiara ha fatto tutto ciò. Ha detto la verità. E lo ha fatto su una delle pagine più controverse della storia della Fiorentina. Perché le ingiustizie vanno al di là della singola sfida, dello sport, della professione. Le ingiustizie sono tutte uguali. Cerchi solo qualcuno con cui condividerle. “Quella sporca finale” è un romanzo vibrante, veloce, duro e ironico insieme. E’ un romanzo che dice la verità.

 

Alberto Di Chiara nasce a Roma il 29 Marzo del 1964. Nella capitale cresce calcisticamente nel Bettini Quadraro per poi passare nella giovanile della Roma, con cui esordisce in serie A nel 1981. Nel 1982 viene ceduto alla Reggiana, per poi essere ingaggiato dal Lecce, dove gioca insieme a suo fratello Stefano. Dal 1986 al 1991 gioca nella Fiorentina, con la quale raggiunge la finale di Coppa Uefa, persa con la Juventus.
Passato al Parma, vestirà la maglia gialloblu dal 1991 al 1996 cogliendo in terra emiliana i suoi maggiori successi, fra cui una Coppa Italia, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea e una Coppa Uefa (rivincita sulla Juventus). Chiude la sua carriera professionistica nel Perugia. Questo è il suo primo romanzo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quella sporca finale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *