In offerta!

La campagna d’Italia. Maggio 1944-Aprile 1945: l’anno più duro

22,90 20,50

Autore: Mario Ragionieri

ISBN: 9788855464352
Copertina flessibile;

COD: 9788855464352 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

L’ultimo anno della Seconda guerra mondiale è ricordato come uno dei più crudeli, per perdite di vita umane e durezza dei combattimenti. La campagna d’Italia non fece eccezione.
Attraverso uno studio dettagliato degli avvenimenti che vanno dall’attentato di via Rasella a opera dei partigiani, fino alla Liberazione e alla guerra civile, viene valutato il peso delle azioni di tutti gli schieramenti e le loro conseguenze. Soprattutto si analizza la portata tragica dei combattimenti in un territorio impervio come l’Italia e le difficoltà che questo comportò sia per i tedeschi che per gli Alleati.
Ne scaturisce l’immagine di una guerra lacerante e sangui- nosa, su un fronte non considerato centrale ma che si rivelerà determinante, riconsiderando l’apporto della Resistenza, in un quadro in cui il peso dello sforzo alleato resta comunque fondamentale.

Mario Ragionieri nasce a Empoli il 24 aprile 1953, dove ancora vive. Da sempre appassionato di Storia, ha frequentato Scienze politiche all’Università di Firenze e ha lavorato per anni come responsabile presso una nota azienda, senza mai dimenticare di coltivare questo suo interesse.
Tiene lezioni di approfondimento sul periodo napoleonico e sul periodo dal 1914 al 1946. Ha scritto oltre 30 libri, sia romanzi che saggi storici, alcuni dei quali pubblicati con Porto Seguro Editore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La campagna d’Italia. Maggio 1944-Aprile 1945: l’anno più duro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *