In offerta!

La ballata delle Arlecchine

24,90 22,50

Autore: Anna Maria Disanto

ISBN: 9788855461467
Copertina flessibile;
Pag. 262

Categoria: Tag:

Descrizione

C’era una volta, o non c’era, Villammare, un paesino del sud in cui Totò vive e scrive il suo résumé  di  vita,  affidando  il  recupero  dei  ricordi  a  un  quadernetto  compilato  nel  tempo  a partire dall’età di 10 anni, quando perde la voce a seguito di un evento traumatico. Le  Arlecchine  sono  le  vere  protagoniste  del  viaggio  interiore  e  pittorico  di  Totò,  che  lo porteranno  a  riconciliarsi  con  gli  stracci  del  suo  mondo  intimo  e  a  recuperare  l’uso  della parola.
Con  uno  stile  dalla  tonalità  volutamente  favolistica,  Anna  Maria  Disanto  lascia  fluire  tramite la narrazione l’irrompere di una forza immaginativa dove tutto è possibile. Un noir mediterraneo che è anche un omaggio attualissimo alla forza delle donne nel rispondere ai soprusi, alle cicatrici, alla morte. 

Anna  Maria  Disanto  è  di  origine  barese  e  vive  a  Roma.  Specializzata  in  Psicoterapia dell’Età  Evolutiva,  ha  insegnato  Psicologia  dello  Sviluppo  all’Università  di  Tor  Vergata.  Il suo  primo  romanzo, L’ultimo  aquilone  (2015),  ha  ricevuto  il  Diploma  di  merito  opera finalista  al  Premio  internazionale  “Dal  Golfo  dei  Poeti  Schelley  e  Byron,  alla  Val  di  Vara”. Ha pubblicato La tagliatrice di tende (2016) e Della vendetta di Cettina (2018), che ha vinto i concorsi letterari “Lord Byron – Porto Venere, Golfo dei Poeti” (2018), “Cusumani – Quasimodo” (2019) e il concorso “Caffè delle Arti” (2019).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La ballata delle Arlecchine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *