In offerta!

In tasca al mondo

(12 recensioni dei clienti)

15,90 13,50

Autore: Tommaso Fontanelli

ISBN: 9788855461870
Copertina flessibile;
Pag. 198

COD: 9788855461870 Categorie: , , Tag:

Descrizione

A San Gimignano, all’ombra delle torri più famose della Toscana, si nasconde Alice. Dopo un’infanzia difficile ha fatto dell’indipendenza il suo riscatto e la sua cortina di protezione dal mondo. Lavora presso un burbero ma dolce restauratore di paese, abita da sola e proprio scostando la tendina del suo salotto conosce il bel benzinaio Andrea. Inizia qui la sua battaglia contro una mentalità chiusa e arroccata su stereotipi antichi.
Un viaggio lungo e difficile alla ricerca di se stessa e della felicità, un percorso che riporta inevitabilmente a galla il suo passato, che ritorna per una resa dei conti definitiva. Alice lotta con tutta se stessa per prendersi tutto, amore e famiglia, con gli interessi, fino all’arrivo di Kamal, uno scrittore che vuole fare della sua storia un libro.
Un romanzo di coraggio e speranza sullo sfondo della campagna senese. 

Tommaso Fontanelli abita a Prato ma lavora a Firenze come assistente domiciliare per anziani e disabili. Felicemente sposato e padre, nel tempo libero coltiva la passione per la scrittura, soprattutto in versi. In tasca al mondo è il suo primo romanzo. 

12 recensioni per In tasca al mondo

  1. Adele

    La notte è trascorsa insonne. Il tuo libro richiedeva di essere letto con urgenza. Ho trovato nelle pagine del tuo romanzo tutto quello che mancava nelle mie. É grazie al tuo lavoro che oggi dopo un lungo lavoro fatto di analisi e ricostruzione posso leggere con chiarezza nel mio cuore. Sono grande e matura, ho i capelli bianchi, sono diventata nonna e in me non alberga più la tristezza, la rabbia e la paura. Oggi i sentimenti negativi hanno lasciato posto alla pace, alla serenità del cuore, alla dolcezza, nessun brutto ricordo riuscirà ormai a turbare l’equilibrio raggiunto. Ho imparato a perdonare gli altri e me stessa, ripenso ai genitori con tenerezza, finalmente ho fatto i conti con il passato. Tutte quelle cose che nella vita non si possono cambiare vanno affrontate con coraggio, l’ho imparato camminando per i sentieri spesso sconnessi. Quando io e Andrea non saremo più qui potremo dire: l’abbiamo messo in tasca al mondo, noi, ci siamo amati.

  2. Silvia

    Ho appena finito, con mio grande dispiacere, di leggere questo appassionante e subito coinvolgente libro, scritto da un animo sincero e nobile. Bravissimo, sei riuscito a trovare il modo di portare alla luce e saperti porre, con molta forza d’animo alle avversità della vita…per poi ripartire.

  3. Francesco

    Non voglio parlare della forma, della tecnica o dello stile compositivo. Non ne ho le competenze e francamente mi interessa anche poco. Ciò che invece mi interessa è ciò che questo libro e il suo contenuto trasmettono. Leggendolo si percepisce l’impegno, la fatica, la puntigliosa ricerca, la gioia e l’esaltazione di un risultato raggiunto. Leggendolo arrivano sentimenti forti e forti emozioni, arriva un vissuto carico di tante cose e arriva l’amore di un figlio che ha avuto a cuore fare tutto ciò, ricomporre e testimoniare qualche amarezza ma soprattutto l’infinita passione che fa da cornice alla nostra vita e di cui tu ti sei fatto interprete e continuità. Io non so cucinare, ma tu invece potrai capire ciò che ho sentito. È stato come quando prepari un piatto o un pranzo con tutte le attenzioni e le accortezze del caso, gli alimenti migliori, La lunga preparazione, il seguire scrupolosamente La cottura degli ingredienti e poi la consumazione, qualche minuto e sembra che tutto sia passato. Per fortuna non è così, rimane nel palato e nel pensiero il buon pranzo, la cura dedicata alla preparazione e all’accoglienza, così come rimane e rimarrà per sempre nella nostra memoria e nei nostri cuori, ciò che tu hai scritto e ci hai regalato.

  4. Maria G.

    Finito di leggere. Bellissimo. Descrizione dei luoghi meravigliosa, sembra di essere lì. Non smettere e continua a farci sognare. Consiglio al 100%

  5. Carlotta

    “…hai nascosto il fisico e lasciato spazio alla penna, le tue parole profumano di donna, di donna vera. Mi lascerò condurre dove tu vorrai, voglio fidarmi di te. Dove ci porterà questo gioco? Hai il controllo della situazione? Sarai abbastanza forte? Ricorda che non sempre possiamo scegliere la rotta, spesso le mareggiate ci colgono di sorpresa. Sei pronta a tutto?…” Un libro da leggere tutto di un fiato, un libro che ti fa scendere le lacrime ma capace di strapparti grandi sorrisi. Una storia d’amore, guerra e coraggio in cui entrare in punta di piedi e uscire arricchiti di quella forza che solo l’amore può dare.
    Bravissimo.

  6. marilena

    Storia d’amore appassionante e travolgente..
    Poi quando conosci anche i protagonisti, tutto diventa più coinvolgente!
    L’autore si racconta ai propri lettori con coraggio e senza filtri.

  7. Amelia

    Ho appena finito di leggere il tuo libro, Sono qui sola sul divano ad assaporare le emozioni, Come quando arrivi alla fine di un bel film e non ce la fai ad alzarti ed andare via. Sei riuscito a rubarmi delle ore e riempirle di belle emozioni! Grazie davvero! Complimenti sei stato bravissimo! Spero che questo libro sia per te un meraviglioso apripista.

  8. Le Vecchie Mura

    Passione e amore legano tre generazioni. Emozionante e genuino. Lettura semplice e scorrevole!

  9. Giampi

    È vero, il tempo macina tutto ma il tuo desiderio di impedire l’oblio ti ha fatto desiderare di far rivivere personaggi lontani nel tempo per poi risalire fino a noi, o forse sono loro che ti hanno cercato. Le figure che tu tratteggi sono vere, dalla determinata ma dolce Alice al burbero ma commovente Manfredi, le pagine scorrono veloci e senza intoppi, tra ironia e commozione fino a un realistico lieto fine. Bravo!!!

  10. Sergio

    …tra un bacio alla crema e uno alla Vernaccia, lasciamo cadere ogni muro, ubriachi di felicità…

  11. Fiammetta

    Finito, scorre bene, bella storia, c’è sentimento, carattere, dolcezza, la bella San Gimignano….bravo

  12. Pietro

    Da leggere. Assolutamente. Capolavoro di sensibilità.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *