In offerta!

Disperatamente Antonio

14,90 12,50

Autore: Anna Meola

ISBN: 978-88-99993-17-7
Copertina flessibile
Pag. 251

Categorie: , , , ISBN: 978-88-99993-17-7

Descrizione

Giulia Del Giudice è una giovane donna laureata in cardiologia, che è nata e vive a Milano. In seguito alla vincita di un concorso come primario, si trasferisce in Sicilia per intraprendere una nuova avventura presso l’ospedale Villa Celeste a Palermo. All’inizio non è facile integrarsi tra gli abitanti e i pazienti diffidenti. Da subito infatti le cose non filano per il verso giusto: scopre che attorno alla struttura ospedaliera girano dei traffici di stampo mafioso e che il nuovo direttore sanitario potrebbe essere implicato con le dimissioni improvvise del suo predecessore.
Fin quando, una notte, si trova a salvare la vita, in seguito a un infarto gravissimo, a uno dei boss di Cosa Nostra: Don Gaetano Mancuso, detto il Barone, al quale sono assegnate le cure domiciliari. Entrerà così in contatto con la famiglia i loro traffici.
Ostinata a combattere la mafia, si rafforzerà in seguito all’unione con Cosimo, Angela e il colonnello Grieco, che fronteggeranno la cruda realtà degli uomini d’onore.
Una sola cosa non potrà prevedere: l’incontro con Anonio, nipote di don Mimì, fratello del Barone e potente boss latitante…

 

Anna Meola nasce a Genova nel 1982. Nell’ottobre del 2009 si trasferisce in Toscana, nella provincia di Pisa, dove tutt’oggi vive con la sua famiglia.
Attualmente lavora come addetta alla segreteria di direzione, presso un’importante azienda che commercializza gas metano ed energia elettrica nel pisano. Di recente si è affacciata al mondo dei libri scrivendo i suoi primi romanzi a quattro mani: “Se non ti avessi mai incontrato…” e “Se non avessi te – Il ritorno di Martina e Chiara”. Ha partecipato ad alcuni concorsi letterari come il premio “Mario Luzi”, il premio letterario “Rapallo – Donna Scrittrice” e il premio internazionale “Michelangelo Buonarroti”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Disperatamente Antonio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *