In offerta!

Crescevano Sogni

14,90 12,50

Autore: Stefano Carlo Vecoli

ISBN: 978-88-99993-92-4
Copertina flessibile

Categorie: , , , ISBN: 978-88-99993-92-4

Descrizione

Te lo ricordi ancora il ’68? Quando un’intera generazione “voleva tutto” o meglio voleva cambiare tutto?
Vecoli racconta il crescendo dell’euforia rivoluzionaria, la sensazione rassicurante di sentirsi parte di un tutto destinato a cambiare la storia, lo stato d’animo di chi crede di essere sempre e comunque dalla parte giusta, l’esaltazione degli slogan, il primato della politica in ogni aspetto della vita quotidiana: dalle letture alla musica, dal modo di vestire all’amore, divenuto d’improvviso esperienza facile e disinibita. Non tace l’autore le contraddizioni e le ambiguità di quella esperienza: la paura del compromesso, la mancanza di realismo, le reticenze che alimentarono, a poco a poco, stanchezze e disinganni, frustrazioni e sconforto. Fino alle pagine finali, cupe e liberatorie assieme, come risulta essere sempre la perdita dell’innocenza e l’ingresso nel mondo adulto.
Un romanzo politicamente scorretto, ma “politicamente utile”: da criticare e da restituire al mittente, se credete; ma assolutamente da leggere.

 

Stefano Carlo Vecoli nasce a Viareggio, in tempo per attraversare, nella sua adolescenza, i passionali anni settanta. Architetto e pittore, docente di disegno e storia dell’arte, la scrittura è diventata negli ultimi anni un gioco serio, per raccontare storie ed emozioni.
Dopo l’autopubblicazione su Lulu.com (2013), pubblica il romanzo “Crescevano sogni” con Porto Seguro Editore.

www.stefanocarlovecoli.it

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Crescevano Sogni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *