In offerta!

Controcuore

15,90 13,50

Autore: Adamo Antonacci

ISBN: 9788832021622
Copertina flessibile;
Pag. 368

Categorie: , , , ISBN: 9788832021622

Descrizione

Morgan Albore, diciassettenne fiorentino con problemi caratteriali, è innamorato di Maria, una ragazzina quindicenne altrettanto problematica, ospite come lui dell’istituto per minori Gled.
Entrambi provenienti da famiglie disagiate, trovano nella loro storia d’amore – per quanto infantile e superficiale – un modo per affrontare la vita. Soprattutto Morgan, solo in apparenza più forte, riversa per intero le aspettative nei confronti del futuro in quella ragazzina bionda e dalla risata sguaiata, nonostante le evidenti divergenze caratteriali e culturali. Sì perché Morgan, a differenza di tutti gli altri gledini, ha da sempre una grande passione per la letteratura e per il cinema. Passione che, se da una parte ne rafforza la sensibilità, dall’altra ne accresce l’arroganza. Ma sia l’una che l’altra gli si ritorcono contro nel momento in cui scopre non solo d’aver messo incinta Maria, ma anche di non essere in grado di vivere senza di lei.

Adamo Antonacci è nato a Firenze il 25 marzo del 1975. Dopo aver frequentato Lettere e Filosofia a indirizzo Storia e Critica del Cinema, nei primi anni ‘90 realizza i suoi  cortometraggi più significativi tra i quali Cinematosniff, Anima Larga e Avrei un problema.
Nel 2010 dirige Ridere fino a volare, un lungometraggio comico-surreale con protagonisti Carlo Monni, Sergio Forconi e Niki Giustini. Nel 2014 diventa l’amministratore delegato della Stranemani International, un’azienda che si occupa di produzioni cinematografiche, cartoni animati e documentari, per la quale crea la mostra fotografica Divine Creature allestita presso il Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, i Musei Vaticani e le Sale Affrescate del Palazzo di Giano di Pistoia.
Nel 2018 viene pubblicato Se là saranno i suoi occhi, raccolta poetica edita da Scatole Parlanti.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 21.5 × 14 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Controcuore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *