In offerta!

Come foglio d’autunno. Essere giovani ai tempi del precariato

19,90 17,50

Autore: Fabrizio Biuzzi

ISBN: 97885546123
Copertina flessibile;
Pag. 480

Categorie: , Tag:

Descrizione

Marco è un giovane laureato che sta per passare da un breve impiego a termine presso una piccola azienda della sua città a un appetitoso, seppur ancor più breve, stage in una grande multinazionale; tre mesi pieni di speranze e precarietà. A risentire di questa incertezza è la sua storia con Ludovica che, dopo anni passati ad aspettarlo, vuole qualcosa di più dalla loro relazione: qualcosa che Marco, intrappolato nelle sue ambizioni di carriera che si scontrano con la presa in giro dei contratti a termine, forse non può darle. Attorno a loro ruotano gli amici di sempre, in un romanzo che è la narrazione di una generazione, quella che all’inizio degli anni zero si è trovata a scontrarsi con le pressioni di un mondo non conforme alle loro aspettative, nella lotta fra desideri e realtà che li vede tutti, in un modo o nell’altro, perdenti o vincitori a metà. 

Fabrizio Biuzzi è nato a San Miniato, ma risiede a Empoli. Laureato in Economia, ha lavorato in multinazionali e studi di commercialista, mentre negli ultimi sei anni è stato assessore. Il suo primo libro Il lavoro rende liberi (se lo trovi) ha vinto il secondo premio al concorso letterario nazionale Erice Anteka nel 2009. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come foglio d’autunno. Essere giovani ai tempi del precariato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *