In offerta!

Come as you are

(1 recensione del cliente)

20,90 18,50

Autore: Enza Russo

ISBN: 9788855461559
Copertina flessibile;
Pag. 485

Categorie: , Tag:

Descrizione

Laura è un’insoddisfatta supplente saltuaria che ama rifugiarsi nei film e nelle vite dei suoi divi preferiti. Ha rinunciato allo squallore delle aule scolastiche per seguire il suo compagno al nord e, ora che lui è volato all’estero, si ritrova a vivere da sola in una casa che non è la sua, alternando al conforto della tv sempre più frequenti visite alla mediateca della città. Qui conoscerà Kurt, attraente e misterioso custode di interessanti pellicole e affascinanti biografie. Un tatuaggio sul suo braccio sollecita la sfrenata fantasia di Laura, che si addentra in una complicata storia, al limite tra la fiction e il sogno. D’improvviso la sua vita solitaria si arricchisce di nuovi incontri e di eventi inaspettati, che la porteranno a risalire alle sue stesse origini e ad aprire le porte della memoria, scoprendo che ogni casa può nascondere un segreto.  

Enza Russo è nata a Salerno nel 1961. Si è laureata in Lingue Straniere e in Lettere Moderne con una tesi su Fellini. Insegna nella scuola pubblica e si occupa di cinema e di musica leggera. 

1 recensione per Come as you are

  1. raccontidalabastro

    Valutazione finale: 3.7 ⭐⭐⭐

    Presente, da qualche parte nel Nord Italia. Laura è una supplente scolastica insoddisfatta e amareggiata dal suo lavoro; vive nei e dei film che vede, quelli di cui è capace a guardarne anche quattro nello stesso giorno, analizzandoli, osservandoli, leggendoli. Sì, perchè per Laura non sono solo film ma sono scorci di una vita diversa, sono inquadrature e sceneggiature da sviscerare e analizzare fino all’ultimo dettaglio. 

    Ernesto è il suo compagno, quello che ha seguito fin lassù al Nord abbandonando gli affetti e un lavoro che in fondo non l’aveva mai fatta sentire realizzata anzi, semmai l’esatto opposto.  Ernesto, la stessa persona che non fa altro che demoralizzarla e soffocare le sue passioni, riducendole ad un mero passatempo per disoccupati. 

    Gli ultimi due anni di Laura in quella casa che sente a malapena sua sono stati una bella fregatura perchè Ernesto non ha esitato infatti, una seconda volta, ad accettare un nuovo lavoro – uno migliore pare – all’estero e lasciarsi quindi Laura alle spalle. E allora Laura si rifugia con tutte le sue forze nei film, in quelle storie che anche se solo per qualche ora le forniscono la giusta alienazione per affrontare una vita che le appare vuota. 

    La sua passione per la cinematografia la spingerà a frequentare sempre più di sovente una mediateca e questa stessa mediateca sarà il fulcro di incontri e scoperte che rivoluzioneranno per sempre la vita della donna. 

    Kurt, il commesso della mediateca; una strana e allo stesso tempo terribile soap che vede come protagonista un uomo identico a Kurt e una donna che in tutto e per tutto assomiglia a Laura. E poi Annabella, Armando, Giorgio…

    La prima cosa ad attrarmi di questo romanzo, è stato senza dubbio il titolo: Come as you are. 

    Come as You are, secondo singolo estratto dall’album Nevermind dei Nirvana, 1992. I Nirvana sono stati un pezzo importante della mia adolescenza e come tali, mi è stato impossibile non soffermarmi su questa storia nonostante si discostasse molto dal mio solito genere di lettura. 

    I Nirvana sono un elemento ricorrente nella narrazione, diventando quasi un feticcio: le loro canzoni risuonano ovunque, il commesso della mediateca porta il nome del cantante della band morto suicida nel 1994; la soap che Laura guarda di notte ruota attorno a dei personaggi ed un mistero che ricorda inverosimilmente quello di Cobain e della Love.

     Parliamo proprio di questa soap e dell’elemento quasi onirico – inizialmente non siamo in grado di stabilire se si tratti davvero di uno sceneggiato televisivo oppure di inquietanti sogni vividi ( per alcune terrificanti ore ho avuto l’impressione di essere finita in una storia dell’universo di Lynch) – e rivelatorio che ricopre nella storia: sarà proprio attraverso essa che Laura verrà a conoscenza di un oscuro segreto che la riguarda ma che riguarda tante altre persone importanti per lei. 

    Oltre che essere un romanzo di chiara matrice autobiografica ma di cui sono state stravolte le esperienze personali senza però intaccare i veri sentimenti dell’autrice, questo romanzo è allo stesso tempo  un inno al cinema e una denuncia ad un sistema scolastico, quello italiano, completamente e assurdamente sbagliato, logoro, marcio. Un sistema in cui soggetti già danneggiati come lo possono essere ragazzini proveniente da realtà difficili vengono messi di fronte a istruttori senza i mezzi e le capacità adeguati per relazionarsi. 

    Nel romanzo inoltre non mancano anzi, quasi abbondano i riferimenti alla cinematografia di spessore e alle vite più o meno tragiche di chi ne ha fatto parte. 

    I punti di forza di Come as you are, proprio come nei film della nouvelle vague l’attenzione era volta al come venisse raccontata una storia e non alla storia stessa; sono la narrazione scorrevole e la prosa cristallina, ineccepibile che però non riescono del tutto a far passare in secondo piano quella che è una trama che non brilla particolarmente in originalità. Ho trovato infatti troppo forzati alcuni degli sviluppi successivi nella storia di Laura e alquanto improbabili se rapportati ad un genere letterario come la narrativa contemporanea. 

    In conclusione, consiglio questo romanzo a chiunque sia in cerca di una storia d’amore che però non sia il punto focale della storia stessa e che al suo interno contenga un pizzico di mistero, di giallo; la consiglio inoltre a chi cerca una narrazione così fluida da farti perdere il conto del tempo speso a leggere. 

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *