In offerta!

Amnesia

(1 recensione del cliente)

14,90 12,50

Autore: Francesco Moschini

ISBN: 9788855460880
Copertina flessibile;
Pag. 158

Categorie: , Tag: ISBN: 9788855460880

Descrizione

Un giovane uomo si sveglia senza sapere dove è, chi è e soprattutto perché si trova le manette ai polsi. Inizia un percorso in cui indaga il proprio passato e progetta il proprio futuro, in un presente nel quale è senza radici: ha provato davvero sentimenti così crudeli e compiuto atti così efferati? Di chi si dovrà fidare? Chi sembra conoscere il suo passato o chi lo crede innocente?
In uno stile da graphic novel, con molte onomatopee che orchestrano la mente confusa del protagonista, il lettore si trova immerso in un racconto sorprendente, dove non ci sono punti fermi per il suo sguardo, deformato da quello degli altri intorno a lui.
Riuscirà a ricordare chi era e cosa ha fatto veramente? Amnesia è un intenso viaggio nei recessi più inquietanti dell’animo umano. 

Francesco Moschini è nato a Bagno a Ripoli nel 1986. All’età di dieci anni ha ricevuto un fiorino d’oro per aver scritto un racconto breve. Crescendo ha continuato a scrivere per proprio conto, fino a pubblicare brevi racconti su Facebook e alcuni libri, di cui questo è il primo edito. Per piacere personale ha scritto anche dei copioni teatrali che sono stati portati in scena tra Pistoia e Firenze. Sempre a scopo ludico ha ideato ed organizzato degli spettacoli di cabaret e musica presso il mercato coperto di Montecatini, l’evento si intitolava Arte? Fai da te 

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 19.5 × 12 × 1 cm

1 recensione per Amnesia

  1. luisa

    Ci va una discreta dose di coraggio a pubblicare un libro intitolato “amnesia” proprio durante il mese in cui si celebra la giornata della memoria.

    In effetti tutto il libro è coraggioso perché partendo da un espediente di un vuoto di memoria rende verosimile ciò che a noi non sembra nemmeno plausibile.
    Il protagonista accusato di incredibili nefandezze non è in grado di negarle, pur essendo molto perplesso, perché l’ombra nera che è in noi potrebbe, in effetti, saltare fuori in qualsiasi momento. La realtà pian piano si rivelerà, tra flashback e rimozioni, con sorprendenti colpi di scena.
    È un libro molto ben scritto: ritmo incalzante e linguaggio coinvolgente.
    Un’unica avvertenza. Quando decidete di aprirlo fate in modo di avere qualche ora libera davanti a voi perché è davvero molto, ma molto molto molto difficile posarlo senza essere arrivati all’ultima riga.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *