info@portoseguroeditore.it

porto png

Venti metri

Autore: Alessandro Seveso

ISBN: 9788855465304
Copertina flessibile;
Pag. 204

13,50

Descrizione

Davanti a me c’era uno specchio appeso al muro. Ero lì, riflesso nella mia interezza. È stata una frazione di secondo, mi è sembrato che la mia figura fosse rimasta cristallizzata nel vetro. “Sono io quello con la calza calata sul viso e con la pistola in mano?” mi sono domandato in una frazione di secondo.
Il vicecommissario Marlene Onofri viene scelta per un’indagine congiunta con la Guardia Civil spagnola. Un lavoro di routine, per lei: deve entrare in contatto con Maurizio Leone, ex-rapinatore latitante, fuggito a Madrid per rifarsi una vita. Ma stavolta niente va come previsto. L’indagine termina drammaticamente, Marlene sottrae delle prove e la sua intera vita sembra finire fuori dal tracciato. Ed è solo allora che, invece, tutto inizierà ad assumere un senso. 

Alessandro Seveso nasce a Roma dove vive e lavora. Svolge l’attività artistica della lavorazione del vetro. Appassionato di vari generi musicali svolge anche l’attività di musicista, ma sempre con un forte legame letterario. Ha pubblicato diversi romanzi e portato in scena varie opere. 

7 recensioni per Venti metri

  1. Milena

    Si può viaggiare con un libro in mano.
    Ad esempio in Spagna.
    E si può avere una compagna di viaggio.
    Ad esempio il vice commissario Marlene Onofri.
    Si può seguire con lei un’indagine seguendo le regole.
    Oppure… decidere di non farlo.
    È proprio su quell’Oppure che Alessandro Seveso costruisce “l’altra storia” di Marlene.
    E lo fa con perizia, portando chi legge il suo libro a dire “Lo avrei fatto anch’io”.
    In “Venti metri” può esserci lo spazio per ogni variazione dell’animo umano.
    In venti metri la vita può prendere una svolta decisiva.
    Intanto vi consiglio di non perderlo.
    “Venti metri”
    di Alessandro Seveso

  2. Cristina

    Marlene Onofri è un personaggio in cui è facile immedesimarsi. Pur essendo un efficiente vicecommissario ha le sue incertezze e il suo modo d’amare. Alessandro Seveso ha saputo cogliere al meglio la voce di questa giovane donna. I personaggi vivranno una storia che non avrebbero mai immaginato. Accadranno fatti di apparenza di poca importanza a cambiare la loro vita, a far scattare lo scambio che li metterà su binari di un percorso impervio. Per Marlene lavoro, maternità, amore ma, accanto a tutto ciò, la storia di Maurizio Leone e dei suoi amici divenuti malviventi perché altra scelta non c’era. Pur tutto ha un senso, un filo logico o, ancor meglio, un disegno del destino, un lungo percorso iniziato ad insaputa dei due personaggi principali e che troverà compimento nel colpo di scena finale. Un poliziesco scritto come fosse un romanzo di formazione dove i protagonisti parleranno della loro vita, del loro percorso e delle loro speranze. Consigliatissimo. Leggetelo.

  3. Giampietro

    Marlene, vicecommissario e futura mamma, riceve dal commissario Michele, padre biologico e di lei compagno, l’incarico di “catturare” il latitante Maurizio in quel di Madrid, in sinergia con la Guardia Civil. Alessandro Seveso ci conduce in un racconto dal sapore latino, urbano e familiare. Amori imprevisti, avventure tra il reale e l’onirico, indagini svelate e al tempo stesso segrete, uno “scappato di casa” che fa perdere la testa a una poliziotta, tanti pappagallini visti e incorniciati, testimoni di un amore platonico di fondo e dentro a tante altre curiose situazioni che ti induco a divorarne la lettura. Consigliatissimo.

  4. Augusto Glionna

    A volte capita ad ogni attento lettore di avere la curiosa idea di scoprire cose nuove in libreria. Capita che trovi un libro la cui la copertina ti attira e incuriosisce lo sfogli e la curiosità aumenta. Lo compri lo inizi a leggere e scopri che la scommessa è vinta alla grande. Marlene Onofri assume connotati reali vive palpita ed emoziona come poche volte era successo. La storia ti tiene avvinto ti sorprende in quanto gli sviluppi sono imprevedibili. Spero ci possa essere un seguito un altra avventura una storia nella storia tenera e feroce come questa.

  5. Mario

    A pagina 200 il romanzo ha termine. Prima di quel foglio, Alessandro Seveso, amico e scrittore, ci narra le vicende di alcune anime in pena attraverso le pagine mica di un noir o di un giallo e neppure di un triller, macchè, quella storia o meglio quelle storie sono la meticolosa analisi delle ferite che i buoni e i cattivi descritti nel libro scoprono di pagina in pagina e insieme a loro quelle scoperte diventano anche nostre. La storia è avvincente, veloce, aiutata dalla sua invidiabile penna che descrive i caratteri come i luoghi dove l’azione si svolge (Roma e Madrid) con realistica lucidità. Il resto non si può scrivere, bisogna comprare il libro e leggerlo.

  6. Massimo

    Non sono un grande amante dei gialli, né tantomeno di quelli italiani… Ma in questo “Venti metri”, la struttura del giallo (e qui non manca nulla: commissari, indagini, pedinamenti, morti, colpi di scena…) è utilizzata per un’analisi profonda e convincente dei rapporti umani, delle scelte di vita che i personaggi, posti di fronte alle famose “sliding doors” del destino e della casualità sono costretti loro malgrado a intraprendere. Nessuno sembra sfuggire a questo assunto, né il vice commissario Marlene Onofri, né l’indagato Maurizio Leone e i suoi sodali… la scrittura di Alessandro Seveso, coinvolgente e non priva di raffinatezze ci accompagna speditamente per tutto il romanzo, che si chiude magistralmente con un colpo di scena veramente inaspettato. Assolutamente consigliato

  7. Fiammetta Ardenti

    Ho letto il libro in un pomeriggio, Marlene è un personaggio che incuriosisce e ha un carattere importante, ho seguito con uguale interesse la storia di Maurizio fino all’ultima riga….. tutto ha lasciato mille porte aperte alla fantasia di noi lettori.
    Lo consiglio .
    Da parere strettamente personale….avrei voluto approfondire un po di più il percorso del sentimento…dalla conoscenza ad un amore così importante…
    F.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Prodotti correlati